Mafia: Mori, 'paura di essere ucciso dai boss? Lo metti in conto'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Palermo, 27 set. (Adnkronos) – "Se ho avuto paura di essere ucciso dalla mafia? Il lavoro che abbiamo fatto noi è un lavoro particolare, è come la droga. Tu quando ragioni metti in conto il fatto che ti può succedere ma poi lo cancelli perché sei preso dal quotidiano, che è un quotidiano difficile, non ci pensi. Poi quando torni a casa magari dici 'Ho rischiato'". Così il generale Mario Mori a Quarta Repubblica.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli