Mafia, nuovo colpo a Palermo: 12 arresti

carabinieri palermo mafia
carabinieri palermo mafia

Nella notte di venerdì 15 luglio i carabinieri hanno eseguito 12 arresti nei confronti di presunti affiliati a Porta Nuova, noto clan della mafia di Palermo.

Mafia a Palermo, 12 arresti nel clan Porta Nuova

I militari di Palermo hanno effettuato un nuovo colpo alla mafia siciliana: nella notte tra venerdì 15 luglio e sabato 16 luglio sono stati eseguiti 12 arresti nei confronti di affiliati al clan Porta Nuova, storico clan di Cosa Nostra.

In soli 10 giorni, i militari hanno completato l’operazione “Vento” che ha portato a un totale di 18 arresti della famiglia mafiosa palermitana.

Le indagini sono state coordinate dalla Dda e sono state portate avanti in seguito all’omicidio di Emanuele Burgio, morto a Palermo il 31 maggio 2021.

La lotta continua

Lo scorso 21 giugno i Carabinieri del Ros, coadiuvati dal nucleo dei carabinieri di Palermo hanno effettuato 24 arresti a carico di persone accusate di associazione di tipo mafioso, associazione finalizzata al traffico di stupefacenti, rapina, estorsione e trasferimento fraudolento di valori. Farebbero parte della famiglia mafiosa di Villagrazia e Santa Maria di Gesù.

Un’operazione importante e significativa soprattutto alla luce del 30esimo anniversario della strage di via D’Amelio dove perse la vita il 19 luglio 1992 il procuratore Paolo Borsellino.

Per questo speciale anniversario l’Agesci (Associazione guide scout cattolici italiani) organizzerà il prossimo 18 luglio l’evento “Costruttori di memoria operante”, per rinnobvare l’impegno nella lotta alla mafia:

Se Falcone e Borsellino sono morti, le loro idee e la loro sete di giustizia vivono ancora dentro di noi e camminano con le nostre gambe. Con forza, vogliamo continuare a essere costruttori di memoria operante, attingendo da essa linfa nuova per alimentare il presente e insieme cambiare il mondo. Siamo qui per rinnovare l’impegno a continuare un’azione educativa che promuove la cultura della legalità e della solidarietà temi fondanti della nostra associazione fin dalla sua nascita”, così dichiarano i membri dell’Agesci.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli