Mafia: ordinanza ‘Petrol-Mafie Spa’, ‘Anna Bettozzi capo indiscusso, più ‘esperta’ di tutti’

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 8 apr. (Adnkronos) – “Si tratta del capo indiscusso dell'organizzazione, della persona più di tutti ‘esperta’ della materia anche grazie a quanto imparato dal marito Sergio Di Cesare”. E’ quanto riportato nell’ordinanza del gip Tamara De Amicis nel filone romano dell’inchiesta che ha portato all’operazione ‘Petrol-Mafie Spa’.

“Nulla si muove senza il suo assenso – scrive ancora il gip che ha disposto il carcere per la donna – è lei che intavola il rapporto con Alberto Coppola e, tramite lui, con tutto il gruppo napoletano dal quale riceve cospicui finanziamenti per la propria attività illecita, remunerando adeguatamente gli investimenti fatti da costoro”. Per l'indagata Anna Bettozzi “sembra persino superfluo formulare considerazioni ulteriori rispetto a tutto quanto emerso nel corso dell'indagine” sottolinea il giudice.