Mafia: Procuratore Caltanissetta, 'Avola inattendibile su strage via D'Amelio' (2)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – "Colpisce peraltro che Avola – prosegue il procuratore Paci – anziché mantenere il doveroso riserbo su quanto rivelato a questo ufficio, abbia preferito far trapelare il suo asserito protagonismo nella strage di Via D’Amelio, oltre a quello di Messina Denaro, Graviano ed altri, attraverso interviste e la pubblicazione di un libro".

"E lascia altresì perplessi che egli abbia imposto autonomamente una sorta di “discovery”, compromettendo così l’esito delle future indagini, dopo che l’ufficio aveva provveduto a contestargli le numerose contraddizioni del suo racconto e gli elementi probatori che inducevano a dubitare della veridicità di tale sue ennesima progressione dichiarativa", conclude il Procuratore aggiunto di Caltanissetta.