Mafia, Salvi: importante confisca immobile a Fontana di Trevi

Nav/Bla

Roma, 31 gen. (askanews) - "Vogliamo qui ricordare che nel 2019, al termine di un lungo percorso, è finalmente divenuta definitiva la confisca del patrimonio di soggetti legati alla criminalità organizzata romana e alle mafie storiche. Il bene più importante è un immobile di prestigio che si affaccia sulla centralissima Fontana di Trevi, per decenni immagine e simbolo di potere e impunità". Lo spiega nella sua relazione il procuratore generale della Cassazione Giovanni Salvi per l'inaugurazione dell'anno giudiziario in Cassazione. "Ora quel bene - sottolinea- potrà essere destinato a fini sociali e ci auguriamo che, grazie all'impegno dell'Agenzia per i beni confiscati e della Regione Lazio, esso possa divenire sede della Scuola della Legalità, intitolata a Mario Amato nel 40° anniversario del suo assassinio".