Mafia: Scalfarotto, 'vittime di usura ed estorsione denuncino, Stato al loro fianco'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 29 apr. (Adnkronos) – “Le parole del capo della Polizia Giannini in Commissione Antimafia descrivono una realtà che desta forte preoccupazione. A causa della pandemia molte imprese in difficoltà sono state aggredite dalla criminalità organizzata, con offerte di prestiti usurai. Alle vittime di usura ed estorsione voglio dire che lo Stato c’è, il Ministero dell’Interno ha a disposizione finanziamenti a fondo perduto per chi è vittima di questi reati, che siamo costantemente impegnati a seguire anche per capire le modulazioni di frequenza delle mafie, le loro mutevoli vesti.” Così il sottosegretario all’Interno Ivan Scalfarotto.

“C’è purtroppo poca conoscenza diffusa su questo tema, pochi sanno di questa opportunità̀ e spesso ne vengono a conoscenza quando ormai i termini per presentare domanda sono scaduti. La lotta a questi fenomeni passa da un insieme di azioni integrate, in cui anche l'informazione ha un ruolo fondamentale”, conclude Scalfarotto.