Mafia: traffico illecito di rifiuti, arresti nel ragusano

webinfo@adnkronos.com

E' in corso una vasta operazione della Polizia di Stato di Ragusa cge sta eseguendo numerose ordinanze di custodia cautelare e sequestri preventivi di aziende nel settore del riciclo plastiche su delega della Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della Repubblica di Catania. Le indagini dei poliziotti delle squadre mobili di Ragusa e Catania, coordinati dal Servizio Centrale Operativo, hanno permesso di disarticolare un’associazione per delinquere, di stampo mafioso, denominata “stidda”, finalizzata al traffico illecito di rifiuti aggravato. Tra i reati contestati rientrano l’estorsione pluriaggravata, l’illecita concorrenza con minaccia, le lesioni aggravate, la ricettazione, la detenzione ed il porto di armi da sparo ed il danneggiamento seguito da incendio. 

Ulteriori dettagli saranno forniti nel corso della conferenza stampa che si terrà alle ore 10.30 presso la sala “Filippo Raciti” della Questura di Ragusa.