Magazzino Amazon a Piacenza bloccato da lavoratori: cosa è accaduto

·1 minuto per la lettura
Sciopero generale, occupato magazzino Amazon a Piacenza
Sciopero generale, occupato magazzino Amazon a Piacenza

Sono oltre 2mila i lavoratori SI Cobas che hanno occupato il magazzino Amazon a Piacenza. La manifestazione si è svolta durante la giornata di lunedì 11 ottobre 2021 nel polo di Castel San Giovanni.

Sciopero nazionale 11 ottobre 2021, disagi nella sede Amazon a Piacenza

Si tratta della prima volta nella storia in cui viene bloccato un magazzino Amazon. Nello specifico il governo guidato da Mario Draghi ha intenzione di aiutare i lavoratori e di bloccare il processo di precarietà che li accompagna ormai da troppo tempo.

Sciopero nazionale 11 ottobre 2021, disagi nella sede Amazon a Piacenza: la nota di SI Cobas

Per questo bisogna distruggere questo modello nemico dei diritti e dei lavoratori”, si legge in una nota del sindacato SI Cobas. Manifestazioni in corso anche nelle città di Napoli, Milano e Roma.

Sciopero nazionale 11 ottobre 2021, disagi nella sede Amazon a Piacenza: altri dettagli

Nella sede di Piacenza sono arrivati diversi lavoratori iscritti a SI Cobas provenienti da diverse zone d’Italia. La decisione è giunta per dire basta al nuovo “sistema di sfruttamento capitalistico dei lavoratori” che operano all’interno del comparto. Sul posto ci sono anche carabinieri e polizia: nessuno scontro tra manifestanti e forze dell’ordine, soltanto tensione visto il momento delicato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli