A maggio nella Capitale la Roma Champagne Experience

Red/Apa

Roma, 10 feb. (askanews) - Tutte le strade portano a Roma: e così, per la sua quarta edizione, Champagne Experience si veste di novità. Dopo aver consolidato la sua ricorrenza in quel di Modena, la più importante vetrina nazionale dedicata allo champagne nel 2020 cambia data e sede. La kermesse, che rappresenta ormai un punto di riferimento nell'agenda di migliaia di appassionati e operatori, si terrà quest'anno proprio nella Capitale il 10 e 11 maggio, aprendo le proprie porte dalle 10 alle 18.30 in entrambe le giornate.

Con questo cambiamento, Club Excellence - l'associazione che riunisce diciassette tra i maggiori importatori e distributori italiani di vini e distillati d'eccellenza, promotrice dell'evento - sceglie una ubicazione centrale che permetterà a tutti gli appassionati, da Sud a Nord, di prender parte alla manifestazione. Non solo wine lover e amanti dello champagne, ma anche tecnici ed operatori del settore, con l'obiettivo di replicare e superare i numeri delle precedenti edizioni.

"Champagne Experience è cresciuta negli anni, fino a raggiungere un numero di presenze che superano le 4.500 persone: un traguardo che ci ha reso fieri e che ci ha spinto a riflettere su come renderla ancora più grande" ha commentato Lorenzo Righi, organizzatore della manifestazione e direttore di Club Excellence. "Lo spostamento a Roma ci consentirà di coinvolgere in modo più capillare le piccole e grandi realtà imprenditoriali del settore, vivaci e consapevoli, sparse per tutto il territorio italiano, comprese le regioni più a Sud della penisola che tra l'altro ospitano moltissimi appassionati di bollicine".