Maggioranza: da Lega disponibilità su proporzionale, importante

Adm

Roma, 19 dic. (askanews) - Il confronto sulla legge elettorale tra maggioranza e opposizioni ha portato un fatto "importante", la "disponibilità della Lega a discutere di un proporzionale corretto". Lo ha detto Dario Parrini, Pd, al termine dei colloqui tra la delegazione dei partiti di governo e le forze di opposizione. Per la maggioranza c'erano anche Giuseppe Brescia e Anna Macina di M5s, Federico Fornaro di Leu e Marco Di Maio di Iv.

Ha spiegato Parrini: "Il fatto del giorno è la disponibilità della Lega a discutere di un proporzionale corretto, non era scontato. E' importante, anche se hanno chiarito che non è la loro ipotesi preferita. Ma non c'è stata una chiusura pregiudiziale, che invece c'è stata da Fdi". Parrini ha aggiunto che Fi stata "vaga e attendista", precisando che i berlusconiani hanno "detto no allo spagnolo", mentre "Calderoli ha espresso una preferenza personale per lo spagnolo".

Brescia ha aggiunto: "Porteremo queste indicazioni all'interno della maggioranza, ci confronteremo e cercheremo di rispettare la data dell'inizio di gennaio per il deposito di una proposta".

Per Fornaro c'è stato un "clima assolutamente sereno e di confronto, anche con richieste di approfondimento. Non è stato solo un atto di diplomazia formale. Non c'è una proposta della maggioranza che poniamo, c'è la scelta di un metodo: proporzionale e non maggioritario".