De Magistris: morte 15enne tragedia ma inaccettabile devastare Ps

Pol/Vep

Roma, 1 mar. (askanews) - "La morte di un quindicenne è sempre e comunque una tragedia. Ma è inaccettabile che sia stato devastato, tanto da dover sospendere l'attività, il pronto soccorso dell'ospedale Vecchio Pellegrini di Napoli. Medici e infermieri devono lavorare in serenità per poter curare pazienti in emergenza". E' quanto scrive in un post su Facebook il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, dopo quanto accaduto in città la notte scorsa. "Ho più volte chiesto con forza che vi sia più vigilanza negli ospedali e nei pronto soccorso - aggiunge - La situazione negli ospedali è già alquanto complicata e mai come di questi tempi è necessaria sicurezza totale. Basta".