De Magistris: soddisfatto approvazione assestamento bilancio

Aff

Napoli, 8 ago. (askanews) - "Questa è l'ulteriore riprova che in piena estate e fino a tarda notte questa Amministrazione e questa maggioranza sono impegnati senza sosta per migliorare sempre più le condizioni istituzionali, economico-finanziarie e di bilancio di un ente che abbiamo ereditato otto anni fa in condizioni assolutamente disastrose e sull'orlo del baratro". Così il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, su Facebook commenta l'approvazione della manovra di assestamento di bilancio, arrivata dopo un lungo lavoro in consiglio comunale.

"Oggi ci avviamo a consegnare, alla fine del nostro mandato, un ente risanato nonostante i tagli finanziari dei governi che si sono succeduti, nonostante i vincoli normativi e le tante attività di ostruzionismo. - continua de Magistris - Napoli è città sempre più forte con un'amministrazione sempre più credibile, una maggioranza che lavora con passione per la città. Continuiamo a lavorare in questi giorni di agosto per mettere sempre di più in sicurezza la città e provare a migliorare sempre di più i servizi, anche laddove ci sono momenti di criticità non ascrivibili alla responsabilità di questa amministrazione".

"L'altro ieri fino a tarda sera siamo stati in Prefettura in un importante comitato per la sicurezza pubblica per fare il punto sull'imminente chiusura del termovalorizzatore di Acerra. Sulla manovra di bilancio voglio ringraziare tutti per aver fatto un lavoro straordinario, perché credo che sia una delle manovre tecnicamente più forti e solide di questi anni, segno che Napoli sempre di più si pone sul proscenio nazionale come punto di riferimento, di buona amministrazione, con le mani pulite che ha saputo rompere un sistema senza cedere mai a compromessi e dando concretezza al rilancio della città e ad una visione di città che ambisce a diventare protagonista in Europa e nel mediterraneo con politiche assolutamente in linea con i valori costituzionali. Lavoriamo senza sosta sempre e solo nell'interesse di Napoli e dei suoi abitanti a cui chiedo di unirsi a noi per prendersi cura di una città così bella ma anche difficile e complessa" conclude.