Maiale lanciato dal bungee jumping in Cina: bufera sui social

maiale

In Cina, nella città di Chongqing, situata nel sud est del paese è andata in scena una macabra esibizione che ha generato non poca risonanza sui social. durante l’inaugurazione di un nuovo bungee jumping, il parco tematico “Meixin Red Wine Town” ha deciso di lanciare un maiale vivo dalla nuova attrazione turistica.

Maiale lanciato dal bungee jumping

Il video del lancio, diventato subito virale, immortala due uomini che portano in cima ad una torre un maiale del pese di 75 chili legato ad un palo per poi lanciarlo nel vuoto. Durante il volo, l’animale terrorizzato, ha urlato per tutto il tempo. Lo sdegno maggiore è stato causato dal termine del video in cui si vede il maiale apparentemente privo di sensi, sdraiato al suolo. In seguito il suino è stato portato al macello.

La tanto contestata acrobazia sarebbe andata in scena anche per festeggiare l’imminente arrivo del capodanno cinese, che vede concludersi l’anno del maiale per far posto a quello del topo.

Il volo del povero animale ha causaro un’ondata di sdegno in tutto il mondo e da subito moltissime organizzazioni animaliste si sono attivate affinché il parco paghi le conseguenze di questa sua azione di marketing ritenuta dai più troppo eccessiva e crudele.

La replica del parco

Il parco tematico della città di Chongqing in Cina non ha potuto esimersi dal rispondere alle contestazioni e ai post sui social che ha ricevuto. É stato prontamente diramato un comunicato con cui il parco dichiara: “Accettiamo sinceramente le critiche e i consigli ricevuti e ci scusiamo con il pubblico. Miglioreremo il nostro marketing per fornire ai turisti servizi più adeguati”.