Malattie rare, ortopedico: "Grazie a ecografia articolare emofilici terapia e profilassi precoci"

·1 minuto per la lettura
featured 1358518
featured 1358518

Vicenza, 29 mag. (Adnkronos Salute) – "Durante le visite di routine ai pazienti affetti da emofilia, l'ecografia articolare ci permette di monitorare in modo efficace lo stato dell'articolazione". Così Stefano Giaretta, ortopedico dell'Uoc ortopedia e traumatologia Oc San Bartolo di Vicenza, ha argomentato l'importanza dell'ecografia articolare nei pazienti affetti da emofilia, durante l'incontro online in occasione della tappa vicentina di Articoliamo, campagna sostenuta da Sobi con il patrocinio di FedEmo e dedicata al benessere articolare dei pazienti emofilici.

"L'ecografia articolare è un esame non invasivo, non rischioso e non doloroso per il paziente, ed evidenziare sanguinamenti subclinici ci permette di adottare misure terapeutiche o profilattiche precoci".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli