Malfunzionamento WhatsApp, problemi nella visualizzazione di alcune funzioni

whatsapp

Nella serata del 19 giugno migliaia di utenti nel mondo sono andati nel panico a causa di un malfunzionamento della popolare piattaforma di messaggistica WhatsApp che impediva di visualizzare correttamente le funzioni “ultimo accesso”, “sta scrivendo” e “online” che solitamente appaiono sotto il nome del contatto con cui si sta conversando. Al momento l’azienda, nata nel 2009 e di proprietà di Facebook dal 2014, non ha ancora fornito spiegazioni per quanto riguarda lo strano problema informatico, mentre centinaia di commenti di lamentele stanno invadendo in queste ore le bacheche di Twitter.

WhatsApp, problemi nella visualizzazione delle impostazioni

Agli utenti che non riuscivano a visualizzare correttamente le diciture solitamente presenti sotto il nome del proprio contatto appariva inoltre il seguente messaggio: WhatsApp non è riuscita a cambiare le impostazioni privacy. Per favore riprova più tardi”. Le suddette scritte indicano quando un altro utente ha effettuato l’ultimo accesso nella chat o se lo stesso si trova online e sta scrivendo un messaggio.

Sul web ovviamente sono già centinaia i messaggi di lamentele scritti da utenti che non riescono più a capire se la persona con cui vogliono parlare è al momento online o meno: “Adesso come stalkero il mio ex fidanzato? Ridatemi immediatamente l’unica funzione che mi tiene in vita!” sottolinea ironicamente una ragazza, mentre altre persone trovano che questo malfunzionamento non comporti poi una così brutta situazione: “Finalmente non mi diranno più ‘sei online, perché non mi caghi?’ e io sono superfelice!”. Le proteste non arrivano però soltanto dall’Italia, ma da svariati paesi nel mondo come India, Regno Unito e Sud Africa, segno che il malfunzionamento è avvenuto a livello globale.