Malgioglio difende la Goggi dopo gli insulti social: ''Dove sono finite le femministe?''

·1 minuto per la lettura

Cristiano Malgioglio scende in campo al fianco della collega Loretta Goggi, dopo i pesanti insulti che hanno costretto la cantante ad abbandonare tutti i suoi profili social. Il cantautore, che con la Goggi sarà giudice nel programma di Carlo Conti 'Tale e quale show', attraverso l'Adnkronos attacca le femministe: "Dove sono quelle donne che si fanno paladine delle altre donne? Come mai non hanno difeso Loretta Goggi? Eppure - prosegue Malgioglio - per le 'donne lampadario' della Leotta hanno scatenato un putiferio e si trattava di una cosa scherzosa. Come mai invece nessuna di loro ha espresso la sua vicinanza e solidarietà a Loretta Goggi? Eppure si tratta di una cosa molto più grave ma si vede che le femministe scendono in campo solo quando gli fa comodo''.

''Nonostante io non sia donna - aggiunge - mi faccio paladino per tutte quelle donne che non si sono degnate neanche di mandare un messaggio di vicinanza a Loretta (Goggi, ndr)''. Malgioglio che su Instagram ha oltre 1 milione di follower spiega che ''i 'leoni da tastiera' purtroppo ci saranno sempre ma i miei social sono la mia famiglia e io me ne frego - sottolinea - Se leggo un'offesa la lascio lì e neanche la commento''. E fa un appello alla Goggi: ''Riapri i tuoi profili - dice - se li chiudi dai soddisfazione a questi haters. Questa settimana ci sarà la conferenza di 'Tale e quale show' e cercherò di convincerla di persona'', conclude.

(di Alisa Toaff)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli