Mali, 150 bambini uccisi e 75 feriti in attacchi prima metà 2019 -2-

Red/Orm

Roma, 13 ago. (askanews) - "Mentre la violenza continua a diffondersi in Mali, i bambini sono sempre più a rischio di morte, mutilazione e reclutamento nei gruppi armati", ha dichiarato Henrietta Fore, Direttore Generale dell'UNICEF. "Non dobbiamo accettare che la sofferenza dei bambini diventi una nuova normalità. Tutte le parti devono fermare gli attacchi contro i bambini e prendere tutte le misure necessarie per tenerli lontani dai pericoli, in linea con i diritti umani e il diritto umanitario internazionale. I bambini dovrebbero andare a scuola e giocare con i loro amici, non preoccuparsi di attacchi o essere costretti a combattere".(Segue)