Mali: 24 soldati uccisi in un'imboscata a Nord di Bamako

Ihr

Roma, 15 giu. (askanews) - Ventiquattro soldati maliani sono stati uccisi ieri sera in un'imboscata tesa al loro convoglio nel Mali centrale, nella regione di Diabaly. Lo ha annunciato l'esercito oggi. Secondo il colonnello Diarran Kone, portavoce delle forze maliane, citato dall'Afp, sono stati recuperati anche otto superstiti.

L'attacco il pi sanguinoso sferrato contro l'esercito maliano da quello del novembre 2019 che caus la morte di 53 soldati. Nessun gruppo ha rivendicato l'attacco, avvenuto a Nord di Bamako, circa 100 chilometri a Sud del confine con la Mauritania.