Mali, Francia: Gli islamisti hanno preso Diabaly

Bamako (Mali), 14 gen. (LaPresse/AP) - I militanti islamici hanno preso il controllo della città di Diabaly, nel centro del Mali. Lo ha annunciato il ministro della Difesa francese, Jean-Yves Le Drian. I ribelli, ha detto Le Drian, "hanno preso Diabaly dopo pesanti combattimenti e resistenza da parte dell'esercito maliano, che non è riuscito a respingerli". La città si trova lungo la strada che porta a Segou, la capitale amministrativa della regione centrale del Paese.

Intanto un leader del Movimento per l'unità e il jihad in Africa occidentale (Mujao), Omar Ould Hamaha, ha messo in guardia Parigi. "La Francia ha aperto le porte dell'inferno, è caduta in una trappola molto più pericolosa dell'Iraq, Afghanistan o Somalia", ha detto in un'intervista rilasciata alla radio francese Europe 1. I francesi, ha affermato, dovrebbero "scendere a terra se sono degli uomini veri. Li accoglieremo a braccia aperte", ha proseguito riferendosi al fatto che i francesi stanno sostenendo le forze del Mali con un appoggio aereo.

Ricerca

Le notizie del giorno