Mali, tuareg dichiarano cessate il fuoco: Obiettivo raggiunto

Bamako (Mali), 5 apr. (LaPresse/AP) - I ribelli tuareg che hanno recentemente conquistato tre grandi città nel nord del Mali hanno dichiarato un cessate il fuoco. Lo ha fatto sapere il portavoce del Movimento nazionale per la liberazione dell'Azawad (Mnla), Moussa Ag Assarid. I tuareg, ha affermato il portavoce che si trova a Parigi, hanno interrotto le operazioni militari dopo aver raggiunto il loro obiettivo. "Dall'altro ieri - ha detto Assarid - quando le nostre unità hanno raggiunto Douentza, che consideriamo la frontiera, dichiariamo l'offensiva militare terminata". I ribelli hanno approfittato del caos nel Paese scatenato dal recente colpo di Stato militare e hanno preso il controllo delle città di Gao, Kidal e Timbuctu. I tuareg del Mnla condividono il controllo del territorio con il gruppo islamico Ansar Dine e non è chiaro quale dei due movimenti sia quello dominante.

Ricerca

Le notizie del giorno