Malia e Sasha in vacanza, Obama teme sindrome del nido vuoto

Washington (Usa), 15 lug. (LaPresse/AP) - Malia e Sasha Obama quest'estate trascorreranno un mese di vacanza lontane da casa e il loro papà, il presidente degli Stati Uniti Barack Obama, teme la sindrome del nido vuoto. Lo ha dichiarato lui stesso alla trasmissione televisiva 'Sunday Morning' dell'emittente Cbs, raccontando di aspettarsi che la Casa Bianca sarà un luogo molto più tranquillo del solito, nel periodo in cui le ragazze saranno al campo estivo. "Sperimenteremo - ha raccontato Obama - le prime fasi della sindrome del nido vuoto", espressione con cui si intende lo stato psicologico che i genitori vivono quando i figli lasciano la casa di famiglia. Quando gli è stato chiesto se si senta preparato, il presidente ha risposto: "Beh, sono un po' depresso".

Ricerca

Le notizie del giorno