Mallegni (FI): vicino a Ghinelli, politica abbia coraggio riforme

Pol/Bar

Roma, 18 gen. (askanews) - "Ho letto come molti altri la vicenda che sta coinvolgendo il Sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli, al quale ho già espresso personalmente la mia piena vicinanza. Non entro nel merito della vicenda giudiziaria, che non conosco, ma colgo l'occasione per dire a tutti coloro che oggi 'scappano' dalla sua amicizia, che le responsabilità si conosceranno solo alla fine dei processi". Lo ha dichiarato in una nota Massimo Mallegni, vicepresidente dei senatori di Forza Italia.

"La magistratura requirente - ha aggiunto - fa il proprio lavoro, raccoglie, valuta e sottopone a quella giudicante che, come nel mio caso, ha valutato con responsabilità e coraggio tutte le carte assolvendomi perché il fatto non sussisteva. Purtroppo, la durata dei processi nel nostro Paese è eccessiva e non certo per colpa dei giudici quanto invece della politica, che senza coraggio non ha mai prodotto norme nell'interesse dei cittadini onesti e per bene. Noi ci stiamo provando ma questo Governo è sordo e incompetente", ha concluso l'esponente azzurro.