Malmenata per aver dato un voto sufficiente ad uno studente: professoressa denuncia genitore

·2 minuto per la lettura
Professoressa picchiata dopo voto basso a studente
Professoressa picchiata dopo voto basso a studente

C’è stato un tempo in cui, tornando a casa dopo aver ricevuto un brutto voto, i genitori non solo davano ragione alla maestra/professoressa, ma, come piaceva dire a loro: “ti davano anche il resto”.

Al giorno d’oggi, invece, un’insegnante deve stare ben attento al voto che decide di assegnare ad un suo studente, dal momento che, come avvenuto in una scuola media di Castrignano del Capo, in Salento, potrebbe finire per essere fisicamente aggredito dai genitori di quest’ultimo.

LEGGI ANCHE >>> Scuola: dati soddisfacenti sulla vaccinazione dei dipendenti.

Picchia la prof del figlio: denunciata

Proprio un voto basso (benché non insufficiente) sembra essere stata la causa scatenante dell’aggressione perpretrata ai danni di una professoressa di storia 47enne, colpevole di aver conferito un voto solamente sufficiente al suo studente.

Il fatto è avvenuto durante un incontro genitori-insegnanti, al quale i genitori dell’alunno si sono recati per chiedere spiegazioni in merito alla sopracitata votazione. Nonostante il giovane vantasse, almeno sino a quel periodo, una media più che rispettabile, la sua insegnante, registro alla mano, non ha avuto alcun problema nel mostrare i passi indietro fatti sia in termini di rendimento scolastico che di comportamento in aula.

La reazione violenta dei due non si è fatta attendere, prima verbalmente, poi fisicamente nei confronti della malcapitata professoressa, la quale è stata successivamente trasportata in ospedale a causa delle percosse subite.

Dimessa con un prognosi di 5 giorni, l’insegnante ha fatto scattare immediatamente la denuncia, tant’è che, ad oggi, la madre del ragazzo è sotto inchiesta per lesioni.

Non manca il risvolto grottesco della vicenda: la madre del giovane studente, aveva infatti citato a sua volta l’insegnante per calunnia, diffamazione e maltrattamento nei confronti del figlio, salvo poi vedere tali accuse archiviate, avendo il gip affermato che la professoressa “si è limitata a riferire ai due l’andamento scolastico del figlio minore, comprese le valutazioni negative del caso”.

LEGGI ANCHE >>> Incidente in Dad: Professore ha rapporti intimi durante una lezione.