Malmenato al parco a Milano: "Cacciato perché offre droga a bimbi"

Alp

Milano, 13 set. (askanews) - Poco prima delle 20 di ieri, un 27enne ha chiesto l'intervento della polizia spiegando di essere stato malmenato da due sconosciuti sudamericani mentre si trovava interno del parco Franco Verga, nel popolare quartiere Quarto Oggiaro a Milano. Lo ha riferito la questura meneghina, aggiungendo che gli autori della presunta aggressione sono due cittadini di origine peruviana di 34 e 35 anni che quando hanno visto i poliziotti si sono subiti avvicinati ammettendo di aver spintonato l'uomo ma di averlo fatto per allontanarlo, dato che in più occasioni aveva offerto di fumare hashish ai loro figli di 10 e 12 anni. I due hanno spiegato di aver cercato di cacciare l'uomo per lo stesso motivo anche nei giorni precedenti ma che lui avrebbe continuato a ripresentarsi dove giocano i bambini offrendo loro di unirsi a lui per fumare spinelli. Il 27enne ha negato e gli agenti hanno quindi invitato tutti e tre (sono incensurati) a presentarsi in commissariato per chiarire i contorni della vicenda ed eventualmente sporgere querela. Cosa che al momento non è ancora avvenuta.