Malore in barca a Grado: morta giovane madre 36enne con quattro figli

Malore in barca a Grado: morta giovane madre 36enne con quattro figli

Una vera e propria tragedia quella avvenuta nella laguna di Grado, un piccolo comune nella provincia friulana di Gorizia. Durante la serata di sabato 3 agosto 2019, una famigliola stava facendo una gita fuori porta in barca. Ad un certo punto, la tragedia: la giovane madre di 36 anni, Cristina Zanon, ha avuto un malore. Immediate le chiamate al Pronto Soccorso ed il trasporto all’Ospedale di Udine. Le condizioni della giovane donna sono apparse subito molto gravi. Dopo due giorni di ricovero in terapia intensiva, Cristina non ce l’ha fatta.

Inutili tutti i tentativi dei medici: la donna è deceduta nella serata di ieri, lunedì 5 agosto 2019. La giovane madre lascia il marito ed i suoi quattro figli: il più piccolo ha un anno soltanto.

Il post del padre

A rendere la vicenda ancora più straziante è un post scritto di proprio pugno dal padre della vittima, Bruno Zanon. Infatti, l’uomo ha deciso di salutare la propria figlia con un messaggio pubblicato sulla propria bacheca Facebook. “Ho sempre pensato di esser forte come una roccia, ma la perdita improvvisa, senza alcun segnale di preavviso, di mia figlia Cristina, 36 anni, Moglie e Mamma di quattro splendide Creature, mi ha stroncato letteralmente. Sarai sempre nel Cuore del Tuo Papà. Ciao Cristina”, ha scritto l’uomo. Il messaggio termina poi con due cuori rossi, dedicati tutti alla propria figlia tragicamente scomparsa.

Tanti anche i messaggi di vicinanza alla famiglia nei commenti sottostanti al post: la comunità di Latisana, paese di origine della famiglia, è completamente sotto shock.