Malore durante la partita: 18enne muore davanti agli amici

Malore durante la partita

L’episodio ha avuto luogo a Cosenza. Un ragazzo stava giocando una partita di calcetto quando all’improvviso è stato colto da un malore sotto gli occhi dei compagni di squadra.

Malore durante la partita

Il giovane si trovava in un campetto nei pressi del municipio di Cosenza. Si stava allenando con gli amici quando improvvisamente si è accasciato al suolo. I presenti hanno subito chiamato i soccorsi e hanno tentato di rianimarlo in attesa del loro arrivo.

Vana la corsa al Pronto Soccorso dell’ospedale Annunziata, dove è il diciottenne è morto poco dopo l’arrivo. Sotto shock i familiari e gli amici che hanno affollato l’ingresso del punto di primo intervento, nella speranza di un tentativo di salvare il ragazzo.

Altro lutto per Cosenza

Sono giorni di lutto per la città di Cosenza, che nei giorni scorsi ha visto morire quattro dei suoi giovani in un incidente stradale. Dopo aver trascorso la serata in compagnia, i ragazzi stavano tornando a casa a bordo di un’auto.

Ad un certo punto il conducente, di cui è ancora in corso l’esame autoptico, ne ha perso il controllo e si è schiantato frontalmente con una vettura che aveva a bordo una coppia di fidanzati, entrambi feriti gravemente. Sono ancora da chiarire le cause dell’incidente. Potrebbe aver contribuito l’alta velocità e l’asfalto reso bagnato dalla pioggia.

I ragazzi, Federico Lentini, Alessandro Algieri, Mario Chiappetta e Paolo Iantorno erano tutti di Cosenza e avevano un’età compresa tra i 17 e i 19 anni.