Malta, ferito prima di udienza intermediario in omicidio Caruana

Dmo
·1 minuto per la lettura

Roma, 22 lug. (askanews) - L'uomo maltese, accusato di essere stato intermediario nell'omicidio della giornalista di inchiesta Daphne Caruana Galizia, stato trovato ferito nella sua casa alla vigilia dell'udienza in chi deve testimoniare. Lo scrive la Bbc. Secondo la polizia, per, le ferite di Melvin Theuma al collo e all'addome sono state autoinflitte. L'ex tassista ha ricevuto la grazia presidenziale e l'immunit in cambio delle prove da fornire nell'omicidio della giornalista, morta nell'esplosione della sua auto nel 2017. Prove che hanno portato a processo il controverso imprenditore Yorgen Fenech. Secondo la polizia non ci sono segni di effrazione nell'abitazione del testimone, sorvegliato 24 ore su 24, e lo stesso Theuma ha ammesso di essersi procurato da solo le ferite. L'uomo stato trovato con un coltello in mano nella sua stanza, ha riferito il commissario Angelo Gafa. E' stato medicato ed in condizioni stabili.