Malta, libero su cauzione businessman accusato per omicidio Caruana

Orm

Roma, 22 nov. (askanews) - E' tornato in libertà, su cauzione, l'uomo d'affari maltese Yorgen Fenech sospettato di essere il mandante dell'assassinio della giornalista Daphne Caruana Galizia, arrestato mercoledì. Lo riferisce The Times of Malta, citando proprie fonti e precisando che oggi il businessman sarà nuovamente interrogato.

Fenech è stato arrestato mercoledì mattina mentre stava tentando di lasciare l'isola a bordo del suo yacht, con l'idea forse di riparare in Italia, oppure in Grecia. Il primo ministro maltese Joseph Muscat ha poi confermato che si tratta di "una persona di interesse" nel caso dell'omicidio di Caruana Galizia.

Ora il suo rilascio, pur su cauzione e sotto sorveglianza di polizia suscita sdegno sui social, con numerosi messaggi a mettere in dubbio l'effettiva volontà del governo maltese di fare luce sulla vicenda. Il giorno dell'arresto di Fenech il palazzo del governo è stato circondato da una catena umana, in una nuova protesta per chiedere le dimissioni di Muscat.