Malta, migliaia di persone in piazza chiedono dimissioni Muscat -2-

Gtu

Roma, 1 dic. (askanews) - La protesta di oggi è stata la più grande ed è arrivata poche ore dopo una riunione d'emergenza del gruppo parlamentare del Partito laburista: l'idea sarebbe quella di tenere Muscat fino a quando, a gennaio, il Partito laburista avrà scelto un nuovo leader.

Ma la pressione della piazza che chiede le dimissioni di Muscat aumenta. Il blogger Manuel Delia si è rivolto ai giornalisti stranieri che descrivono gli sviluppi a Malta per dire al mondo che "Joseph Muscat non è Malta", "Malta è qui", ha detto Delia, indicando l'imponente manifestazione.