Maltempo ad Ascoli Piceno, tempesta di grandine colpisce la città

maltempo-ascoli-piceno

Allerta maltempo in provincia di Ascoli Piceno per una tempesta che ha colpito la città nel pomeriggio di giovedì 22 agosto. Una perturbazione improvvisa che ha portato pioggia, grandine e forti raffiche di vento e che ha fatto scendere la temperatura fino a raggiungere i 20 gradi. Decine sono state inoltre le chiamate degli abitanti della zona ai Vigili del Fuoco, a causa dei numerosi danni provocati dal maltempo.

Maltempo ad Ascoli Piceno

La situazione è apparsa particolarmente critica nell’entroterra della provincia, soprattutto nei comuni di Venarotta e Roccafluvione. Qui le strade si sono infatti trasformate in fiumi di fango la cui forza è riuscita a portare via alcune automobili.

Il maltempo è riuscito a sconfinare anche nella provincia di Macerata, dove nella località di Collattoni di Monte Cavallo un fulmine ha colpito un albero dandogli fuoco. In questo caso le forti piogge che nel frattempo si stavano abbattendo hanno potuto spegnere immediatamente l’incendio. Numerosi sono stati inoltre gli interventi dei Vigili del Fuoco, che hanno provveduto a sistemare allagamenti, tetti danneggiati e strade bloccate dagli alberi.

I disagi nel capoluogo

Ad essere colpito però è stato anche il capoluogo Ascoli Piceno, dove le piogge intense e le forti raffiche di vento hanno sradicato numerosi alberi e allagato le vie cittadine. In un video ripreso nella centralissima Piazza del Popolo si possono infatti vedere le sedie di un bar all’aperto letteralmente scaraventate via dal forte vento.

Su Facebook, il sindaco di Ascoli Piceno Marco Fioravanti ha scritto: “Le forze dell’ordine e gli addetti ai lavori sono già in strada per cercare di risolvere i principali problemi causati dal forte maltempo, si invita tutta la cittadinanza a prestare la massima attenzione. Abbiamo disattivato tutti i varchi per facilitare la mobilità e stiamo richiamando al lavoro tutti per favorire la sicurezza cittadina”.