Maltempo Alessandria: morto tassista genovese

maltempo alessandria

L’ondata di maltempo che ha investito Alessandria e i paesi limitrofi ha mietuto la prima vittima. Si tratta di un tassista genovese. Il corpo dell’uomo è stato ritrovato senza vita a Villa Carolina nel comune di Capriata. Il tassista era partito nella serata di ieri, lunedì 21 Ottobre 2019, da Genova per portare un rappresentante inglese in un golf club di Serravalle. Mentre erano sulla strada, sono stati travolti dall’acqua di uno dei numerosi rii esondati. Il cliente invece sta bene.

Una quarta persona è stata soccorsa: si trovava aggrappata a un ramo. Al momento è in condizioni gravi per un’ipotermia. Paura per una coppia di anziani di Mornese, nell’alto Monferrato, la quale risulta dispersa da ieri pomeriggio.

Maltempo Alessandria

Tutta la provincia di Alessandria vive ore molto intense, governate dalla paura, in particolare le tre zone della provincia: l’Ovadese, il Gavese e il Novese. Sono scesi 300 millimetri di pioggia in 24 ore. Moltissimi i disagi. Dopo aver superato i 9 metri, il livello del Bormida sta calando anche ad Alessandria.

Si registrano moltissime frane e allagamenti su strade ex statali e provinciali, in particolare a Ovada, tra Gavi e Francavilla Bosio, tra Novi e Pozzolo Formigaro. Per sicurezza, le scuole sono rimaste chiuse nel capoluogo e altri centri. La Protezione civile informa che sull’autostrada A21 è chiuso per allagamenti lo svincolo in direzione Milano della A7. Il primo bilancio parla di 130 sfollati.

Buone notizie dalla viabilità ferroviaria. Riattivata la circolazione sulle linee ferroviarie Genova-Milano e Genova-Torino. Sulla Genova-Milano i treni viaggiano a velocità ridotta tra Arquata e Cassano, prevista la cancellazione di alcuni mezzi a lunga percorrenza. Sulla Genova-Torino, invece, i treni rallentamenti nella tratta tra Novi Ligure e Arquata.