Maltempo, allerta della protezione civile su Calabria e Sicilia

maltempo allerta arancione

Come è noto ormai da giorni, una perturbazione fredda sta raggiungendo l’Italia dove colpirà più o meno tutte le regioni entro il fine settimana. Le prime zone ad essere colpite sono stati i versanti adriatici centro meridionali, dove le condizioni di tempo instabile permarranno anche per tutta la giornata di mercoledì. Ad essere colpite dal maltempo saranno principalmente le estreme regioni meridionali, in particolare Sicilia e Calabria. Nella prima le zone in cui ci si aspetta i fenomeni più violenti sono le province di Catania e Siracusa, mentre sulla seconda il settore più colpito sarà quello occidentale dell’area ionica. Sul resto del Paese non si segnalano particolari fenomeni, anche se a ridosso dei rilievi appenninici potrà verificarsi qualche fenomeno isolato.

Maltempo, allerta arancione

Proprio a seguito delle previsioni dei prossimi giorni, il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse che estende quello già emesso nella giornata di martedì. I fenomeni attesi potrebbero infatti determinare criticità idrogeologiche e idrauliche, riportate nel bollettino nazionale delle criticità e delle allerte consultabile sul sito del Dipartimento. Per la giornata di mercoledì 4 settembre si attendono infatti precipitazioni, a carattere di rovescio o temporale, sulla Calabria e in particolare sui settori ionici. Ai temporali si accompagneranno rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forte vento. Sul versante ionico meridionale della Calabria è stata emessa allerta arancione, mentre sul resto della regione e sulla Sicilia è stata valutata allerta gialla.