Maltempo, allerta nel lecchese: 120 sfollati da un campeggio

·1 minuto per la lettura

Allerta massima a Dervio, nel lecchese, per monitorare il torrente Varrone, ingrossato dalle incessanti piogge di queste ore. Il problema è a monte, alla diga di Pagnona che da tempo preoccupa poiché in situazioni di grandi afflussi pluviometrici potrebbe cedere e il torrente esondare, colpendo con la sua furia distruttiva l'abitato di Dervio, qualche chilometro più a valle. "Siamo in costante contatto con prefettura e diga. La situazione va verso un progressivo e lento miglioramento. Rimane l'allerta ma potrebbe rientrare in tempi ragionevoli", si legge sulla pagina Facebook del comune di Dervio, in provincia di Lecco. "Non c'è al momento un rischio immediato perché il livello è sceso e l'ondata di piena sta transitando - fa sapere ancora il comune - Vi aggiorneremo tempestivamente sul mutare delle condizioni in base alla situazione a monte".

Evacuato un campeggio a scopo precauzionale. Gli sfollati, intorno alle 21, sono 120.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli