Maltempo, allerta in Piemonte sale il livello dei fiumi -2-

Red/Arc

Roma, 21 ott. (askanews) - Si prevede che i fenomeni temporaleschi in atto nell'Alessandrino si attenueranno nel corso della notte. Le piogge proseguiranno fino alla mattinata di domani, con valori anche molto forti, su Verbano, Biellese, alto Novarese e Vercellese, mentre avranno un carattere più sparso nel resto del Piemonte. I laghi Maggiore e d'Orta continuano a salire con incrementi rispettivamente di 15 e 6 cm. in 6 ore. Il livello del Toce e dei suoi affluenti avrà un ulteriore incremento, così come i livelli dei laghi Maggiore e d'Orta.

La Sala operativa della Protezione civile continua a seguire l'evolversi del maltempo che nelle ultime ore ha colpito in particolare il basso Alessandrino oltre che il Verbano. Circa 40 comuni hanno dissesti localizzati con smottamenti e allagamenti. Il sistema è attivo con invio di uomini, mezzi (motopompe, gruppi elettrogeni, sacchetti di sabbia) forniti ai Comuni.

A Gavi (AL) nel pomeriggio è stata evacuata una scuola con il supporto del volontariato.

La situazione delle strade, in particolare la viabilità secondaria, ha subito numerose interruzioni. Il traffico ferroviario ha subito interruzioni sulle tratte Torino-Genova e Genova-Milano. RFI segnala che sono stati attivati mezzi sostitutivi per i passeggeri.

Alcuni disservizi si sono verificati sulla rete telefonica.

L'Enel ha segnalato interruzioni delle forniture elettriche in diversi Comuni dell'Alessandrino, non immediatamente ripristinabili dai tecnici a causa dei problemi della viabilità.