Maltempo, il meteo non fa sconti neanche a Natale: acqua alta a Venezia, allerta in 3 regioni

Giacomo Cosua/Getty Images

Il maltempo non dà sosta neanche a Natale, diverse regioni d’Italia vivranno le festività natalizie col timore dei disagi che potrebbero conseguire dall’ondata di precipitazioni e vento attese nelle prossime ore.

Nuovo allarme alta marea a Venezia che, dopo la conta dei danni del record registrato lo scorso mese, corre ai ripari in vista di un nuovo picco di acqua alta nelle prossime ore. Secondo le previsioni del Comune il 25 dicembre sarà attesa una marea di 120 centimetri, mentre per Santo Stefano il picco massimo sarà di 90 centimetri (alle 23.45 circa, ndr).

GUARDA ANCHE - Venezia paralizzata dall'acqua

Natale di preoccupazioni anche in Emilia Romagna, Lombardia e Veneto dove è stata emanata un’allerta maltempo arancione. Da segnalare anche il pericolo valanghe marcato in Piemonte, Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia.

Preoccupazione nel Ferrarese, nel delta del Po, dove è stata confermata, per oggi, l'allerta arancione per criticità idraulica. La criticità è infatti riferita al transito della piena fra Pontelagoscuro, alle porte di Ferrara, e il mare e a Bondeno sul fiume Panaro, affluente del Po, per effetto di rigurgito della piena del fiume.