Maltempo in Alto Adige: rinviate elezioni a Nova Ponente

Cro-Mpd

Bolzano, 16 nov. (askanews) - L'ondata di maltempo che sta colpendo l'Alto Adige, causando problemi sia all'approvvigionamento di energia elettrica, sia alla viabilità, ha costretto il presidente della Regione Trentino-Alto Adige, Arno Kompatscher, a firmare il decreto di rinvio delle elezioni comunali di Nova Ponente. Le elezioni per il rinnovo del consiglio comunale e per l'elezione diretta del sindaco si sarebbero dovute svolgere nella giornata di domani, domenica 17 novembre, ma a causa delle avverse condizioni meteorologiche sono state spostate di una settimana: le urne, dunque, saranno aperte a Nova Ponente domenica 24 novembre.

"Si tratta di una decisione dettata da motivi di sicurezza - commenta Kompatscher - presa di concerto con le autorità competenti in materia di protezione civile". Nel decreto d'urgenza, firmato dal presidente della Regione nel pomeriggio di oggi, si elencano le cause di forza maggiore che hanno reso inevitabile il rinvio delle elezioni: da un lato la viabilità del Comune di Nova Ponente risulta interrotta, con la conseguente impossibilità di garantire la regolare esecuzione delle elezioni comunali, dall'altro le condizioni di disagio non potranno essere risolte in breve tempo, e infine per domenica 17 novembre si prevede l'arrivo di altre forti precipitazioni.