Maltempo, Anas: guai su strade in Liguria, Piemonte e Lombardia

Red/Nav

Roma, 24 nov. (askanews) - Prosegue l'ondata di maltempo che da ieri sta interessando il Nord Ovest. Le forti piogge, l'innalzamento dei corsi d'acqua e il rischio valanghe hanno reso necessaria la chiusura di alcune strade statali in Liguria, Lombardia e Piemonte.

Il personale Anas (Gruppo FS Italiane) è presente su tutta la rete di competenza per garantire la sicurezza della circolazione e ripristinare la transitabilità appena possibile, compatibilmente con l'evolversi delle condizioni meteo.

In Liguria la strada statale 1 "Via Aurelia" è chiusa in due tratti ad Arenzano (km 546,700 e km 547,700) compresa la galleria "Pizzo", a causa di due frane. Aurelia chiusa per allagamenti anche a Vado Ligure (dal km 580,500 al km 582,300).

A Vado Ligure è chiusa sempre per allagamenti anche la SS1 dir/A "Di Vado Ligure" presso lo svincolo Valgelata in direzione del porto, mentre è stata riaperta la corsia in direzione Savona.

Ancora sulla statale Aurelia si segnalano rallentamenti per allagamenti diffusi ad Alassio (SV) mentre il traffico è rallentato per frane a Celle Ligure e Albisola Superiore, in provincia di Savona, nonché a Bordighera e in due tratti a Ventimiglia (loc. Latte e Grimaldi) in provincia di Imperia.

Ad Albisola Superiore è temporaneamente chiusa anche la strada statale 334 "del Sassello" per una caduta massi.

La strada statale 29 "del Colle di Cadibona" è chiusa in entrambe le direzioni a causa dell'esondazione del fiume Bormida tra i comuni di Dego e Piana Crixia (dal km 118 e al km 120) in provincia di Savona.

Inoltre la strada statale 582 "del Colle di San Bernardo" è chiusa in entrambe le direzioni in località Cisano sul Neva (dal km 29.500 al km 16,800) in provincia di Savona, in via precauzionale per l'esondazione del fiume Neva.

Sulla stessa strada si segnalano rallentamenti in località Zuccarello (km 24,290) per una frana. (Segue)