Maltempo: allagamenti e disagi al nord. Sospesa la circolazione dei treni

Maltempo in Liguria

Il maltempo che si è abbattuto sul Nord Italia e che nella mattinata ha allagato le strade di Milano, sta degenerando nell'Alessandrino, soprattutto nella zona orientale della provincia. Le strade sono invase dal fango e molte scuole sono state chiuse. Tra la Val Lemme, la zona di Gavi e la Valle Scrivia per tutta la giornata si è abbattuta una linea temporalesca che ha già fatto alzare il livello delle piogge a punte che superano i 30 centimentri.

VIDEO - Maltempo, nubifragi a Milano

Frana a Rossiglione, 30 evacuati

A causa di una frana, un edificio a Rossiglione (Genova) è stato evacuato in via precauzionale facendo sfollare i trenta residenti. Una persona è stata trasportata in ospedale per accertamenti. La frana è caduta da un pendio a monte del palazzo e ha invaso una strada secondaria, colpendo alcune auto in sosta. Tutte le famiglie residenti nel condominio sono state allontanate in attesa dei rilievi sulla sicurezza dell'edificio.

SFOGLIA LA GALLERY: Allagamenti e disagi a Milano, le immagini

Circolazione dei treni sospesa

Il maltempo che interessa la Liguria e il Piemonte sta provocando, nell'Alessandrino e nell'ovadese, allagamenti della sede ferroviaria. La circolazione ferroviaria è sospesa tra Cassano e Arquata Scrivia/Novi Ligure, con l'interruzione di conseguenza della circolazione sulla linea ferroviaria tra Genova e Milano e di quella tra Genova e Torino. Interrotta anche la circolazione tra Rossiglione e Ovada, sulla linea Genova-Ovada. Ritardi fino a 30 minuti per i convogli diretti a Torino.

Fiumi esondati nell’Alessandrino

In provincia di Alessandria peggiora la situazione del maltempo. A Serravalle Scrivia, infatti, è stato chiuso il casello della A7 "Milano-Genova" in uscita. A Gavi è esondato il torrente Nerone ed è stato chiuso il guado sul fiume Lemme che è uscito dagli argini anche a Fraconalto, ai confini con la Liguria. Una Fiat Panda 4x4 guidata da un ultrasessantenne è stata travolta dall'acqua e si è ribaltata. L'uomo, bloccato e preso dal panico, è riuscito comunque a dare l'allarme ed è stato poi soccorso da vigili del fuoco e carabinieri.

La piena del rio Lovassina ha causato allagamenti nel sobborgo alessandrino di Spinetta Marengo, in particolare piazza Maino, dove è stata chiusa la scuola media, una parte di via Genova e alcune traverse. Allagamenti anche nelle frazioni di Litta Parodi, San Giuliano Vecchio San Giuliano Nuovo e a Castelceriolo. A Tortona chiusi alcuni sottopassi; un'ulteriore frana sulla provinciale 199 tra Roccagrimalda e Carpeneto mentre è stata riaperta la '185' tra Predosa e Ovada. La Protezione Civile sta monitorando il livello del fiume Tanaro e del Bormida, in particolare, che attualmente non destano preoccupazioni, essendo ampiamente sotto i livelli di guardia. Chiuso per allagamento il casello autostradale dell'A7 di Serravalle Scrivia.