Maltempo a Bolzano, caldo sopra la media e record di fulmini

Red/Nav

Roma, 31 lug. (askanews) - Temperature di un grado sopra la media, record di fulmini ma precipitazioni sotto i livelli normali. Ecco il bilancio in provincia di Bolzano del servizio meteo per il mese di luglio 2019.

Come si spiega in una nota il mese di luglio 2019 va in archivio con temperature di circa un grado al di sopra della media di lungo periodo. A causa dei numerosi e violenti temporali degli ultimi giorni, inoltre, è stato stabilito il record di 35.000 fulmini in un mese, il dato più elevato da quando (nel 2007) sono iniziate le misurazioni.

Picchi di calore a fine luglio. Dal report del Servizio meteorologico della Provincia di Bolzano emerge che, soprattutto nella seconda parte di luglio, sono stati registrati alcuni picchi di calore. La temperatura più elevata è stata registrata a Bolzano il 24 luglio con 37,1 gradi, mentre l'11 luglio a Monguelfo era stato toccata la temperatura più bassa con appena 3,7 gradi.

Tanti temporali ma poca pioggia. Dato curioso: nonostante i molti temporali, alcuni anche di forte intensità, in molte parti dell'Alto Adige le precipitazioni sono state tra il 20% e il 40% inferiori rispetto alla media di lungo periodo.

Con 35.000 fulmini in un mese, il luglio appena trascorso è stato da record per l'Alto Adige.