Maltempo, bufera a Napoli: cade albero, uomo muore schiacciato

Un uomo di 62 anni è morto a Napoli, schiacciato da un albero di grosse dimensioni che si è abbattuto al suolo. E' accaduto intorno alle 7 in via Nuova Agnano, alla periferia occidentale della città.

Secondo quanto riportato da Ansa la vittima è Mohamed Boulhaziz, di nazionalità marocchina. L’uomo è stato soccorso dal 118, ma in ospedale i medici hanno potuto solo constatarne il decesso.

Presente da anni in maniera regolare sul territorio italiano, il 62enne risiedeva a Maddaloni, in provincia di Caserta, e lavorava come commerciante.

Sul posto è intervenuta la Polizia. La bufera di vento che ha colpito la Campania nelle prime ore del mattino ha provocato la caduta di numerosi altri alberi e cartelloni pubblicitari in tutta la città. E' lunghissimo l'elenco dei danni prodotti dalla bufera di vento che ha colpito stamane la città. A Ponticelli, nella zona orientale, un container impilato su altre strutture ècaduto, travolgendo un autocompattatore dell'Asia, l'azienda per la raccolta dei rifiuti: illeso l'autista, ricoverato in ospedale per lo shock.

Molti gli alberi caduti sul tracciato della tangenziale di Napoli, per fortuna senza travolgere auto. In via Santa Teresa al Museo si è abbattuta l'insegna di un distributore di benzina, con relativo palo metallico alto vari metri, anche in questo caso senza coinvolgere persone.

Bimbo cade nel fiume nel Pistoiese

Un bambino di sette anni è ricoverato in prognosi riservata all’ospedale pediatrico Meyer di Firenze dopo essere caduto nel fiume Pescia a Ponte Buggianese (Pistoia). Il piccolo, intorno alle 12, era in bicicletta con i genitori e, secondo una prima ricostruzione dei fatti, avrebbe perso l’equilibrio finendo nel fiume, che era in piena a causa delle piogge della scorsa notte.

Il bambino sarebbe stato trascinato dalla corrente. Secondo quanto si apprende, il piccolo sarebbe stato tratto in salvo dal padre, tuffatosi subito dopo la caduta del figlio. Sul posto sono intervenuti l’automedica, i sanitari del 118 e l’elisoccorso Pegaso che lo ha trasportato nel nosocomio pediatrico.

GUARDA ANCHE - Weekend di maltempo, piogge e forti venti