Maltempo in Calabria: quasi 200 mm di pioggia a Crotone

·1 minuto per la lettura
Nubifragio Crotone
Nubifragio Crotone

Paura a Crotone, dove si sta abbattendo un violento nubifragio che sta immobilizzando la città. Le strade sono completamente allagate e, dalla mezzanotte alle 7:30 di sabato 21 novembre 2020 sono caduti quasi 200 millimetri di pioggia.

Nubifragio su Crotone

La Protezione Civile aveva previsto l’arrivo di un’ondata di maltempo tanto che aveva dichiarato l’allerta rossa su gran parte del versante ionico della Calabria. Aveva inoltre diramato l’allerta arancione su Basilicata, gran parte di Puglia e Campania e sulla restante parte del territorio calabrese. E l’allerta gialla in Abruzzo, Molise e sui settori di Marche, Lazio, Campania, Puglia, Calabria, Sardegna e Sicilia.

Crotone colpita da un nubifragio 🥺dicono che si sposta su Catanzaro 😵

Pubblicato da Maria Chiarella su Venerdì 20 novembre 2020

La situazione più critica la stanno vivendo le zone basse di Crotone, dove si sono verificati accumuli record di precipitazioni pari a 198 mm. Quello che si è abbattuto è infatti un temporale V-shaped auto-rigenerante, vale a dire che può scaricare ingenti quantità di pioggia sulle stesse località per molte ore. Questo accade perché il fenomeno viene continuamente alimentato dei venti umidi provenienti da sud-est.

Le immagini mostrano le strade della città invase da fiumi di acqua che coprono per metà le auto rendendole inagibili. Inevitabili allagamenti di cantine, e locali così come diversi interventi dei Vigili del Fuoco. Alcuni scatti dei media locali mostrano questi ultimi mentre traggono in salvo una persona probabilmente rimasta intrappolata nell’acqua che arrivava fino alle ginocchia. Oltre a Crotone, si registrano accumuli tra i 50 e i 100 mm anche in altre località della provincia.