Maltempo a Catania, una donna è morta travolta dall'acqua

·2 minuto per la lettura
maltempo Catania donna morta
maltempo Catania donna morta

Non si placa il violento maltempo che sta colpendo il Sud Italia, causando seri problemi in particolare in Calabria e Sicilia. A Catania le forti piogge che si sono abbattute nelle ultime ore hanno allagato il centro storico e una donna è morta.

Maltempo a Catania, una donna è morta

È di nuovo allerta maltempo al Sud per la giornata di martedì 26 ottobre 2021. Dopo il tornado che si era abbattuto nel cuore di Catania, in mezzo alle bellezze storiche della città, e il crollo di una vasta porzione del ponte di San Giuliano, le forti piogge continuano ad arrecare danni nella città etnea.

La Protezione Civile aveva diramato l’allerta meteo in particolare per la zona orientale di Calabria e Sicilia, colpita da violenti nubifragi e raffiche di vento. I residenti segnalano diverse frane e molti allagamenti. È proprio la provincia di Catania ad aver registrato i disagi maggiori.

A Misterbianco una frana ha costretto quattro famiglie ad abbandonare per precauzione le loro case. A Gravina di Catania, invece, una giovane donna è morta annegata dopo essere stata travolta dall’acqua che si è abbattuta sulla zona. Stando a quanto emerso da una prima ricostruzione del drammatico episodio, la vittima sarebbe scesa da una vettura invasa dall’acqua e sarebbe stata travolta. Sul posto sono arrivati Vigili del Fuoco, personale del 118 e polizia municipale.

Maltempo a Catania, una donna è morta e danni nel centro storico

A Catania il maltempo ha causato seri disagi anche in piazza Duomo e sulla circonvallazione: la tangenziale ovest è stata chiusa. Nel centro storico si è verificato un black out, che ha coinvolto anche il municipio.

Inoltre, la pioggia abbondante ha causato l’esondazione di alcuni corsi d’acqua. Allagato anche lo storico mercato della Pescheria. Per l’allerta meteo ancora vigente le scuole per il momento restano chiuse.

Maltempo a Catania, una donna è morta e una nave con migranti a bordo è in difficoltà

Il maltempo in Sicilia ha causato la morte di una donna, ma sta complicando anche il viaggio di una nave con 367 migranti a bordo.

Il mare in burrasca sta rendendo pericolosa la navigazione per la Geo Barents, la nave della ong Medici senza frontiere, che si trova a poche miglia al largo della Sicilia e chiede un porto nel quale attraccare.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli