Maltempo, Cdm stanzia fondi per dodici regioni

Luc

Roma, 17 gen. (askanews) - Il Consiglio dei ministri, facendo seguito alle deliberazioni del 14 novembre e del 2 dicembre 2019, su proposta del Presidente Giuseppe Conte, ha deliberato un ulteriore stanziamento di 208.732.103,47 euro (la delibera del 2 dicembre scorso aveva già previsto un primo stanziamento di 100 milioni di euro), in favore dei comuni e territori delle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Marche, Piemonte, Puglia, Toscana e Veneto interessati dagli eccezionali eventi meteorologici che si sono verificati nel mese di novembre 2019, per il completamento delle attività di organizzazione ed effettuazione degli interventi di soccorso e assistenza alla popolazione, il ripristino della funzionalità dei servizi pubblici e delle infrastrutture di reti strategiche, l'attività di gestione dei rifiuti, delle macerie, del materiale vegetale o alluvionale o delle terre e rocce da scavo prodotti dagli eventi e per misure volte a garantire la continuità amministrativa.

Lo stanziamento sarà così ripartito:

Abruzzo 1.866.120,20 euro Basilicata 839.556,04 euro Calabria 576.031,14 euro Campania 5.635.376,38 euro Emilia Romagna 47.110.988,59 euro Friuli Venezia Giulia 1.152.371,50 euro Liguria 77.062.212,02 euro Marche 1.469.139,85 euro Piemonte 23.944.455,68 euro Puglia 701.484,17 euro Toscana 8.190.836,59 euro Veneto 40.183.531,31 euro