Maltempo, chiusa nella notte breccia in argine Idice a Budrio -2-

Red/Apa

Roma, 20 nov. (askanews) - "Un risultato che non deve però farci dimenticare quanto sia sempre più necessario e stringente passare dalla fase dell'emergenza a quella della prevenzione. Come dimostra la briglia sul torrente Tiepido nel modenese che, contrariamente ad alcune voci fatte circolare ieri da persone male informate, è ancora saldamente al suo posto e continua ad esercitare la funzione per la quale è stata costruita, strategica per la sicurezza del corso d'acqua- spiega Gazzolo-. Si tratta di una struttura storica, che nel corso dell'estate è stata oggetto di un intervento di consolidamento strutturale fondamentale alla luce della piena in corso".

Migliorano le condizioni meteo in Emilia-Romagna e cessa l'allerta rossa nella bassa modenese, bolognese e nel ravennate. Per la giornata di domani, giovedì, sono previste solo deboli piogge, localmente anche a carattere di rovescio, sull'Appennino centro-occidentale. L'allerta rimane comunque arancione per la pianura nelle province emiliane, da Parma a Ferrara, e lungo la costa ferrarese. Particolare attenzione sarà posta quindi al monitoraggio dei i tratti di valle dei fiumi Panaro, Secchia e Reno, tra le sezioni di Opera Reno e Bastia, per il transito della piena dei corsi d'acqua. Lo stesso vale per il Cavo Napoleonico. Allerta gialla invece nel piacentino e nell'Appenino, dal parmense al ravennate; verde in Romagna.