Maltempo, Coldiretti: è autunno dopo estate con -23% pioggia

red/rus

Roma, 23 set. (askanews) - Il maltempo arriva con l'autunno dopo una estate in cui dal punto di vista climatologico è caduta in Italia quasi un quarto della pioggia in meno della stagione (-23%) ma si sono verificati un totale di ben 841 eventi estremi tra trombe d'aria, bombe d'acqua, grandinate e venti forte, quasi il doppio dello stesso periodo dell'anno precedente (+84%). È quanto afferma la Coldiretti in occasione dell'equinozio d'autunno, che segna ufficialmente l'inizio della stagione autunnale, secondo elaborazioni Coldiretti su dati ESWD.

L'estate 2019 - sottolinea la Coldiretti - si è classificata in Italia come la terza piu' calda da almeno sessanta anni con una temperatura che è stata superiore di 1,7 gradi la media di riferimento, piu' bassa solo di quella delle estati bollenti del 2003 e del 2017 ma l'anomalia è evidente anche in Europa dove l'estate si classifica al quarto posto tra le piu' calde mai registrate con una anomalia di +1,78 gradi rispetto alla media di riferimento. Una tendenza confermata a livello planetario dove l'estate si classifica al secondo posto delle piu' bollenti dal 1880 con una temperatura estiva sulla superficie della terra e degli oceani, addirittura superiore di 0,93 gradi rispetto alla media del ventesimo secolo, sulla base della banca dati del National Climatic Data Centre (NOAA).(Segue)