Maltempo, Coldiretti: danni per milioni di euro nelle campagne

Red/Cro/Bla

Roma, 29 lug. (askanews) - Serre distrutte dalla trombe d'aria, frutta, verdura e cereali flagellati dalla grandine, fieno andato a fuoco per i fulmini sono solo alcuni degli effetti delle tempeste di grandine, pioggia e vento che hanno investito il centro nord provocando milioni di euro di danni all'agricoltura. E' quanto emerge dal monitoraggio della Coldiretti in merito all'ultima ondata di maltempo che ha colpito l'Italia. Se nel Lazio nella zona di Fiumicino, la bufera ha divelto serre e devastato le colture e un fulmine ha incendiato diverse balle di fieno, in Toscana- spiega la Coldiretti - la grandine si è abbattuta sulla zona di Arezzo e della Valdichiana colpendo i frutteti devastando le pesche pronte alla raccolta, così come melanzane, peperoni e zucchine, ma sono stati rasi al suolo anche tabacco, girasole e mais, con serre danneggiate e problemi e difficoltà per le strutture agrituristiche.

(Segue)