Maltempo, Coldiretti: a Settembre 10 temporali al giorno -2-

Red/Nav

Roma, 8 set. (askanews) - Si sta verificando una tendenza alla tropicalizzazione che - continua la Coldiretti - si evidenzia con una più elevata frequenza di manifestazioni violente, grandine di maggiore dimensione, sfasamenti stagionali, precipitazioni brevi ed intense ed il rapido passaggio dal sole al maltempo che compromettono le coltivazioni nei campi con danni per oltre 14 miliardi di euro in un decennio, tra perdite della produzione agricola nazionale e danni alle strutture e alle infrastrutture nelle campagne.

I cambiamenti climatici si abbattono su un territorio meno ricco e più fragile per il consumo di suolo con le precipitazioni sempre più intense e frequenti con vere e proprie bombe d'acqua che il terreno non riesce ad assorbire con il risultato è che - conclude la Coldiretti - sono saliti a 7275 i comuni complessivamente a rischio frane e alluvioni, il 91,3% del totale ma la percentuale sale al 100% per Liguria e Toscana mentre e al 90% per il Piemonte, secondo elaborazioni Coldiretti su dati Ispra.