Maltempo, Coldiretti Veneto: danni fino 50% delle produzioni -2-

Bnz

Venezia, 8 giu. (askanews) - "Le conseguenze dei cambiamenti climatici segnano anche l'Italia dove l'eccezionalit degli eventi atmosferici ormai la norma, con una tendenza alla tropicalizzazione che - continua la Coldiretti - si manifesta con una pi elevata frequenza di manifestazioni violente, sfasamenti stagionali, precipitazioni brevi ed intense ed il rapido passaggio dal sole al maltempo, con sbalzi termici significativi che compromettono le coltivazioni nei campi con costi per oltre 14 miliardi di euro in un decennio, tra perdite della produzione agricola nazionale e danni alle strutture e alle infrastrutture nelle campagne. Un allarme confermato - conclude la Coldiretti - anche quest'anno dalla perdita lungo la Penisola di pi un frutto su tre con il crollo dei raccolti dovuto all'andamento climatico, dalle pesche alle nettarine (-28%) fino alle albicocche (-56%), ed un rincaro dei prezzi al consumo".