Maltempo, Conte: accelerare cantieri che contrastano dissesto

Luc

Roma, 25 nov. (askanews) - "Che ci sia un problema di messa in sicurezza del territorio e di dissesto idrogeologico non ce ne possiamo accorgere oggi: è anche la ragione per cui a fine 2018 ho cercato di spingere per adottare a inizio 2019 il piano Proteggi Italia. È chiaro che adottare un piano per lavorare sulla prevenzione, non significa risolvere i problemi. Sono stati stanziati 11 miliardi su base pluriennale: ora dobbiamo spendere questi soldi, accelerare con opere e cantieri che ci consentano di contrastare il dissesto idrogeologico". Lo ha detto, interpellato sull'emergenza maltempo, il premier Giuseppe Conte parlando a Melfi dove ha visitato lo stabilimento della Fca.