Maltempo, continuano precupitazioni nevose in Alto Adige

Red/Nav

Roma, 16 nov. (askanews) - L'ondata di maltempo continua ad abbattersi sull'Alto Adige. Le precipitazioni nevose non si attenuano e la situazione resta di massima allerta, specialmente della parte occidentale della provincia di Bolzano.

Il presidente della Provincia Arno Kompatscher ha svolto nella giornata di venerdì 15 novembre un sopralluogo nelle zone colpite dal maltempo e in particolare in val Pusteria insieme ai vigili del fuoco volontari di Brunico, Perca, San Lorenzo di Sebato e con il corpo comprensoriale della val Pusteria.

Il presidente Kompatscher ha rivolto un appello: "Non sottovalutate la situazione, attenetevi alle indicazioni dei soccorritori e cercate di ridurre al minimo gli spostamenti". Fra le misure di sicurezza da seguire anche quella di utilizzare la minor quantità possibile di energia elettrica. Questi comportamenti sono decisivi non solo per la propria sicurezza: "È fondamentale adottare comportamenti che agevolino gli interventi delle forze dell'ordine. Dunque comportarsi in modo ragionato in questa situazione di emergenza è un gesto di solidarietà verso tutti".

Allo stato le indicazioni meteo prospettano per il Trentino una situazione non positiva anche nel fine settimana. Nevicate sono attese nella notte e soprattuto nella serata di domani. Le condizioni più critiche si registrano in val di Fassa e in Alta val di Non, dove la neve e, soprattutto, il pericolo dello schianto di alberi ha messo in crisi la circolazione sulla viabilità ordinaria e la rete elettrica.